close
Top Panel
Area Riservata
Top Panel
Le parole di Sara Vannelli PDF Stampa
mercoledý 25 giugno 2008

"Sì, ho cercato di impiccarmi. Ma non ce l'ho fatta... ogni volta mi sentivo soffocare!”

Zuzzurro & Gaspare

 

Image
Gli occhi di Sara Vannelli
"Cosa vuoi scrivere di oggi. Siamo appesi a un filo che prima o poi verrà tagliato, noi sai bene da che o da chi, ma prima o poi verrà tagliato. Dall'altra parte di quel filo a volte c'è anche qualcos'altro o qualcun'altro, allora è bene rimanerci. Cosa vuoi scrivere di oggi. Di questa società bucata come un lerdammer. Di questa società impazziata come un tonno ciccione e felice nella rete. Cosa vuoi scrivere di oggi, di tutti quelli che fanno la fila per trovare un posto dove stare. Un posto dove stare... io ho scritto un pezzo sulla televisione perchè la televisione oggi è la nostra casa, il nostro terribile punto di riferimento, il nostro bombardamento quotidiano. Il protagonista del pezzo è un tizio che decide di suicidarsi con il viakal. Un mezzo questo per lanciare una provocazione sul ruolo dei media ma anche sul nostro, su come stiamo reagendo a tutto questo.
Cosa vuoi scrivere di questo tempo. Che vorresti, che dovresti, che potresti. In questi mesi abbiamo portato avanti un progetto che mi auguro non rimanga poggiato sullo scaffale impolverato di una misteriosa libreria, ma che anzi incuriosisca, faccia parlare sudare ridere e pensare. Un progetto che rimanga sulla bocca di qualcuno e che racconti a suo modo quello che stiamo attraversando. Un viaggio comodo comodissimo ma troppo spesso in terza classe".

Sara Vannelli

Roma

Commenti
Nuovo
kabiria  - Il sito ufficiale di Sara Vannelli   |19-06-2009 08:08:59
Il sito ufficiale di Sara Vannelli
http://www.saravannelli.com/
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >