close
Top Panel
Area Riservata
Top Panel
Le parole di Ilaria Petrarca PDF Stampa
mercoledý 25 giugno 2008
"L’amour est precarie, la vie est precarie, le travail…pourquoi non?"
anonimo francofono su una cabina telefonica di Place Massena, Nizza 2006.
Image
Gli occhi di Ilaria Petrarca
"Straniante, all'inizio. Questo tizio mi manda una mail e mi vuole coinvolgere in un progetto letterario. Ma chi lo conosce? Bah. Proviamoci. Le righe non vedono l'ora di essere lette.
Entuasiasmante, poi. Il mio pezzo piace, a chi non si sa ancora bene, ma lo vogliono pubblicare. Wow. Il mio ego celebra i suoi quindici minuti Wahroliani. aspettiamo.
Reale, alla fine. Il libro esiste, la casa editrice anche, e nessuno reclama soldi o diritti o chissà-cosa. Gulp! Cioè...stragulp!!"
Ilaria Petrarca
Roma - Lucca
Commenti
Nuovo
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >