close
Top Panel
Area Riservata
Top Panel
  
21 luglio 2008 - "Scrivimi di questo tempo" a Castel Sant'Angelo (Rm) PDF Stampa
sabato 26 luglio 2008

La serata. Quella che aspettavo. Quella che aspettavamo.

Emozione. Emozioni.

Ricordi caldi, ricordi a teglie, come la pizza. E assenze, e presenze, e sensazioni di essere al posto giusto, per una volta. Per una volta.

Essere dove insieme ha senso. Essere dove ha senso insieme. Essere insieme dove ha senso.

Forse pure un brivido, che per carità. Forse un sorriso, mezze lacrime, formalità. Forse microfoni regolati male, voci crepate dall'afa. Pioggia che non piove. Sorrisi non allegri e parole rotte dall'imbarazzo.

In mano qualcosa. 12x19. Bianco perlato, bianco sporco. Dentro tutte le parole possibili. Quelle raccolte per viltà, diritto, onere. Quelle che rappresentano questa sera il respiro del futuro, l'aria, la cenere.

Panico. E scenografie emozionali. Minima scintilla. Fuochi.

E ricordi che non si possono avere, insieme. Non ancora. Ma quella sensazione di conoscersi, di conoscersi già, attraverso la penna. Attraverso le lettere. Le righe. Le interlinee.

Vi lascio semi, quelli che posso e ho ritenuto opportuni. Descrivere tutto è impossibile e non lo farei.

Grazie a tutti, a Michela Di Carlo per le letture, Mariarita Pocino per la muscia, Marco Onofrio per l'introduzione.

Roberto


 

 

 
< Prec.   Pros. >