close
Top Panel
Area Riservata
Top Panel
  

SONDAGGIO

Quale libro di Roberto hai amato di pi¨?
 

ZAPPING

Denuncia di furto
Leggi il racconto...
07/12/14 Roma
Sfoglia il ricordo...
Scambio banner
Leggi tutto...

Image

Image

Copertina di Scrivimi

Giusto un amore

Verso qualcuno
Miniere cardiache
"Verso qualcuno" finalmente DISPONIBILE IN FORMATO E-BOOK 
IN tutte le principali librerie online!
La vigilia di una fine (e di un principio) PDF Stampa
venerdý 29 dicembre 2006

Ecco la parentesi delle feste natalizie appena dietro la schiena. Ecco il cuore dei bambini appena appena calmo dopo le gioie e le attese dei pacchi chiusi.

Ecco le somme, quelle che devi tirar per forza, anche se fai finta di essere superiore, a volte, al tempo che passa. Che un anno in più, in fondo, è solo un anno da archviare nei ricordi. Ecco le somme, quelle che senti sulle spalle, tutte le occasioni mancate, i progetti perduti, le ambizioni dimenticate. Ecco le somme nascoste dall’uguale più doloroso. Le somme dolci, anche, quelle delle coste dei traguardi che hai toccato, quelle dei sorrisi che ti sei conservato nel cuore.

Poi davanti ci sono operazioni nuove, voci solo immaginate nelle sale da ballo che abbiamo nel cuore. E un po’ di paura, quella c’è sempre. La paura di non essere all’altezza di una vita, di non viverla a pieno, di non essere abbastanza pregno di fremiti, di voglia di dire, fare, esistere. Davanti c’è un anno “nuovo”, da riempire di ricordi. Ennesima tappa di una gara di corsa, in cui arriverai comunque primo, perchè sei l’unico a gareggiare.

Ora, all’orizzonte, qualche presentazione nel Nord Italia, forse l’ennesima a Roma in un ambiente prestigioso (non anticipo nulla!). All’orizzonte studio, lavoro, desiderio e bisogno di scrivere un poco. Il resto, sebbene all’orizzonte non lo vedo ancora, verrà e sarò a braccia aperte.

Buon anno a tutti.

Roberto

Commenti
Nuovo
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >

L'Aforisma

La solitudine non è vivere da soli, la solitudine è il non essere capaci di fare compagnia a qualcuno o a qualcosa che sta dentro di noi, la solitudine non è un albero in mezzo a una pianura dove ci sia solo lui, è la distanza tra la linfa profonda e la corteccia, tra la foglia e la radice. - José Saramago

Archivio aforismi

--- FLASH FORWARD--->

Sì, sto lavorando a un nuovo romanzo. Qualcuno lo sta leggendo, qualcuno lo leggerà.

Spero ci sia dentro almeno quello che ho voluto metterci.

Il titolo con ogni probabilità sarà "Asciugami gli occhi".

Di date buone per l'uscita ancora non ce ne sono. Incrociamo le dita. 


 Cos'è la pazzia? Chi è pazzo? E cosa può succedere intorno a un uomo che, all'improvviso, per la società, è impazzito?