Altro,  Ricordi

Premiazione Moby Dick – Danko. Foto e verbale ufficiale della giuria di narrativa

Splendida la cerimonia di premiazione della prima edizione del Concorso letterario nazionale “Moby dick – Danko”.
In una sala consiliare gremita, le due giurie, di narrativa – che ho avuto l’onore di presiedere – e di poesia, hanno assegnato i premi ai vincitori, le menzioni d’onore e le segnalazioni di merito.
In un’atmosfera bellissima, dove la cultura, le parole e la condivisione in presenza finalmente sono tornate protagoniste, è stato garantito l’intervento in streaming anche a chi, per motivi personali, non è potuto intervenire.
Ringrazio Marco Onofrio, per l’ideazione del premio, Sergio Santinelli di Bibliopop, Maurizio Aversa, Vittorio Nocenzi e tutta la mia giuria di narrativa: Patrizia Casi, Fabio Franceschelli, Stefania Studer, Giacomo Tortorici, Michela Tozzi.
E grazie, ovviamente, a tutti i partecipanti, per la qualità dei loro elaborati e per l’energia che abbiamo avvertito durante la premiazione.
Grazie grazie grazie a tutti.

Verbale ufficiale della giuria di narrativa.

I finalisti della sezione Narrativa sono i seguenti:
“Nelle fauci del mostro”, Dario Marsilio. “Un passo da baratro”, Monica Gorret. “Il capitano e la balena”, Nicolò Pedemonti. “Immersione”, Ferruccio Filippi. “Radici”, Carla Fidecaro. “Oltre il confine”, Laura Giorgi. “AAA cercasi poesia”, Maria Teresa Infante. “Le mani invisibili”, Antonio Villa. “L’(in)cantastorie”, Jennifer Bertasini. “In my solitude”, Fabio Mavelli. “Destinazione Mont Thabor”, Susanna Terenzi. “Shu Ling”, Rosario Vitale. “Contro natura”, Leonardo Lastilla. “A Latina piaceva andare a scuola”, Anna Maria Pace. “Sognando Filadelfia”, Maria Natalia Liriti.

I vincitori, della Prima edizione Moby Dick Danko, per la narrativa sono:
1° “La bic nera”, Wilma Greco
2° “Massa bianca, azzurro oceano”, Cosimo Dellisanti
3° “Come rose d’inverno”, Samantha Falciatori
4° “Il racconto” Enrico Manzo
5° “Bella a metà” Luana Troncanetti

Menzione d’onore “Mario Di Falco”, giovane partigiano e sindaco di Marino, all’opera “Bella a metà” di Luana Troncanetti.
Menzione d’onore “Ruggero Lupini”, partigiano, all’opera “Nelle fauci del mostro” di Dario Marsilio.

Segnalazioni di Merito a:
“Il racconto” di Enrico Manzo; “Si dice che i delfini parlino” di Matteo Annunziata; “In my solitude” di Fabio Mavelli.


Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, inclusi motivi di sicurezza.