• Parole di LUCILLA

    Tempi moderni nella capitale d’Italia, in cui si consuma la più tradizionale delle storie di ordinaria consuetudine. Una di quelle che non scandalizza più neanche il prete, e vola ancora sulle bocche delle portinaie. Una storia comune, semplice, che scorre come un brivido sulla spina dorsale di tre mondi differenti. Gianni Frestella. Cecilia Rinaldi. Therèse Carlèn. Tre corpi. Tre vite. Tre destini ad intrecciarsi. Gianni – come non immaginarselo così – è un teorico di successo, uno studente modello che percorre sempre la strada giusta, fino in fondo, fino ai migliori risultati. Fino alla fama e alla notorietà. Procede sempre spedito come un treno, lucido come una lama tagliante. Gianni…

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, inclusi motivi di sicurezza.